Ancora sull’Adda: Vaprio!

Ricevo nei commenti e volentieri ripubblico due ottimi contributi di M. Rosa di “Associazione Culturale Leonardo” che completano quanto da me raccontato nella gita al santuario della Rocchetta con notizie molto interessanti su Vaprio d’Adda, dove si trovano altri riferimenti leonardeschi, ambienti e luoghi d’interesse che si integrano con la storia del grande scienziato.

——–

Vi dò alcune informazioni per un prox itinerario. Venendo da Groppello, lungo l’alzaia, trovate la centrale Italcementi (ancora attiva e visitabile su richiesta ) la cui presa d’acqua è a 3 Km a nord, accanto alla diga di Concesa.
L’acqua poi viene portata attraverso una galleria che passa anche sotto l’abitato di Vaprio fino
alla centrale.
A fianco centrale potete inoltrarvi in un sentiero che porta alla diga.
Lì c’è un ampio spazio predisposto anche x barbecue.
Proseguendo lungo l’alzaia si entra nel territorio di LEONARDO: la Casa del Custode delle acque del 1542, nei sotterranei c’è la galleria interattiva di Leonardo, visitabile su prenotazione ( youtube ” leonardo in adda koinè ). La tessitura Visconti di Modrone con la particolare torretta (che nasconde l’albero motore )
Sull’alzaia si affacciano le ville storiche: villa Visconti ,( sotterranei del 500 ) ,villa Archinto, villa Falcò Palemi, villa Alessandrini -Pizzagalli ( abitò Anna Magnani ) villa MELZI ( abitò LEONARDO in periodi
alterni dal 1507 al 1513 e lasciò a FRANCESCO MELZI tutti i suoi studi ), villa MONTI( affreschi a Milano palazzo Isimbardi ),Al curvone per Canonica, sul Naviglio, c’è l’attracco per la navigazione
fino a Concesa.
L’anno prossimo sarà possibile imbarcarsi alla casa del Custode .
Proseguendo si incontra la Cartiera, ora dismessa e una grossa ruota idraulica di villa Castelbarco
( da vedere i meravigliosi sotterranei a mosaici ).
a Concesa da visitare il santuario del 600 e nella sacrestia ammirate LA MADONNA DEL BARCAIOLO, affresco del 1400 staccato dalla casa demolita del barcaiolo.
Il ponticello a dx porta al villaggio di CRESPI, patrimonio dell’UNESCO.
Sempre disponibile e………. buona bike a tutti !!
M.Rosa ( 3 anni nell’Ecomuseo ……..)

——

Vi informo che Vaprio è stata inserita nei percorsi dell’EXPO ,vedi sito ” Navigli Lombardi.it ”
Per tre sabati , 22 e 29 giugno, 6 luglio, un gruppo di visitatori potrà vedere a Milano
la Biblioteca Ambrosianae la Conca dell’Incoronata poi verranno a Vaprio,
saranno accompagnati a vedere ” con gli occhi di Leonardo ” il panorama da lui dipinto nel 1509
in sanguigna ” IL PORTO DE LA CANONICA” , dalla terrazza di Villa Melzi ” …GUARDANDO GIÙ VERSO LE VORTICOSE ACQUE DEL FIUME……….(Leonardo da Vinci ) .
E’ davvero un’emozione straordinaria quella che si prova , con in mano una copia del disegno fatto dal Genio, vedere gli stessi luoghi da lui rappresentati. Certo, al posto del traghetto ora c’è il ponte,
ma lo scorcio paesaggistico è identico: i gradini in disuso dell’approdo, il ponticello a due archi, la presa del canale Vailata……….
I visitatori poi faranno un breve tragitto fino a Concesa in barca , ritorneranno a Vaprio, ammireranno le ville che dominano la costa, tra cui villa Melzi, e arriveranno alla Casa del Custode delle acque,
edificio del 1542..
Guardando dal balcone di questo edificio , nel settecento i vedutisti BELLOTTO ( nipote del Canaletto ) e l’olandese GASPAR VAN WITTEL rappresentarono Vaprio in vedute che si trovano nei maggiori musei del mondo: (Metropolitan Museum of art di New-York, l’Ermitage di San Pietroburgo, Dresda……..)

Nei sotterranei cinquecenteschi della Camera Regia i visitatori potranno poi entrare nello spirito di Leonardo visitando LA GALLERIA INTERATTIVA DI LEONARDO ( youtube Leonardo in Adda Koinè )

(Non è possibile inserirsi in queste visite gratuite perchè le persone sono state individuate attraverso le risposte a quesiti presenti nell’inserto ” VIvi Milano ” de “Il Corriere della Sera “)

il gruppo ARIBI di Bergamo ha organizzato per il 13 ottobre una visita guidata a Vaprio

per noi amanti della bike,è una fortuna vivere in luoghi come i nostri….!!!

se hai bisogno, contattami
guarda il sito ” Leonardovaprio.it”, trovi anche il telefono dell’associazione culturale LEONARDO

M.Rosa

——

Grazie, a presto!